Granata corsari a Legnano nella prima del 2020

Anno nuovo e squadra quasi totalmente nuova per il Milano City che affronta al Giovanni Mari il sorprendente Legnano di mister Manzo.

Mister Ardito è costretto da numerose defezioni a schierare un undici completamente differente o quasi con il giovanissimo Gilardelli della juniores in porta.

La prima azione della gara porta la firma di Alvitrez, che passa a D’Aversache manda di poco fuori. Ancora Alvitrez al 5′, ma il suo pallonetto è fuori misura. Rispondono i granata con il legnanese Mecca che avanza e passa la palla a Lattarulo che spreca mandando alto.

Al 12′ Valente conquista primo corner per gli ospiti, poi lo stesso giocatore al 14′ serve Lattarulo il cui sinistro sfiora il palo. Di nuovo Legnano un minuto dopo, con Alvitrez per Foglio ma D’Aversa da ottima posizione non colpisce la palla sull’ottimo cross.

Al 22′ sinistro di Alvitrez da fuori e portiere ospite che si salva in corner. Passa un minuto e Perez calcia un corner che Gilardelli respinge con i pugni. Al 26′ Specchia perde palla, Alvitrez ne approfitta ma poi Gasparri tira alto.

Si arriva così al 35′ quando un cross di D’Aversa attraversa tutto lo specchio. Stessa azione da sinistra con Gasparri un minuto dopo. Al 39′ primo cambio per il Legnano, con Borghi che entra al posto dell’infortunato D’Aversa.

Nei minuti finali si registra una punizione di Perez che Nava colpisce di testa, ma il suo tiro è deviato in corner, poi un sinistro di Cocuzza da appena fuori area parato centralmente e per finire, a tempo scaduto, un tiro di Mecca ribattuto in area.

Il tempo di rientrare dagli spogliatoi ed è proprio il legnanese Mecca a rompere gli indugi, con un diagonale dalla sinistra che spiazza Ragone e porta il Milano City in vantaggio: 0-1!

Il Legnano cerca di reagire, prima con Gasparri ai 52′ (ma il suo tiro finisce fuori), poi con Foglio due minuti dopo, ma il suo destro è troppo centrale e non impensierisce Gilardelli.

Ancora il Milano City pericoloso al 55′, con un sinistro di Lattaruloangolato che Ragone spedisce in corner con le punte delle dita. Al 58′ il portiere granata manca in corner un colpo di testa di Perez su cross di Foglio, un minuto più tardi altro tiro centrale, questa volta di Alvitrez.

Al 61′ Miculi si fa soffiare palla da Mammetti e Ragone in uscita salva. Qualche minuto dopo, siamo al 68′, fa il suo esordio in maglia lilla Pllumbajche prende il posto di Gasparri.

Al 69′ contropiede del Milano City, in quattro contro uno, ma per fortuna dei lilla gli ospiti sbagliano servendo palla a Ragone. Sul capovolgimento di fronte sponda di Pavesi e testa di Cocuzza poco fuori. Al 78′ tiro debolissimo di Perez che finisce fuori.

All’81’ Fabozzi, entrato da un minuto al posto di Perez, fallisce una clamorosa occasione con la palla che attraversa specchio porta e finisce fuori. Lo stesso Fabozzi si vede deviare in corner un suo tiro al 93′.

Finisce così dopo svariati minuti il primo incontro del 2020 per i granata. Ottima vittoria che da morale e spinta soprattutto per il grande cuore messo in mostra oggi dagli uomini di mister Ardito.

Milano City: Gilardelli, Specchia, Rondelli (94′ Lombardi), Burato, De Angeli, Viganò, Lattarulo, Mecca, Mammetti (86′ Manti), Valente (76′ Capone), Gimenez.

Seguici sui social
Seguici sui social
Milano City Football Club srl | via Monte Napoleone, 8 - 20121 Milano | CF 92001580155 | PI 06480070157 | Privacy Policy & Credits