Battuta d’arresto per i granata a Casale

Prima trasferta del girone di ritorno, Milano City va in scena al “Natale Palli” di Casale Monferrato.

Mister Ezio Rossi, storico ex qui a Casale con cui ha conquistato la promozione dall’Eccellenza alla Serie D, presenta un 3-4-1-2 con il confermato Frigione tra i pali, classica difesa Poma, De Bode, Capogrosso, centrocampo con Boccadamo, Mecca, Selvatico, Pupeschi mentre in attacco torna il Capitano Neto Pereira a supporto della coppia Tonani ed il “tuttocampista” Speziale.

Primi minuti in cui i padroni di casa si fanno avanti chiamando l’attenzione di Frigione.

Al 9’ prima grandissima occasione per i granata, oggi in bianco, con Speziale che parte in contropiede “Box-to-box” servendo all’ultimo Boccadamo, in arrivo da dietro, che spara un destro che il portiere riesce a prendere.

Ancora il numero 14 Boccadamo, un paio di minuti dopo, recupera palla da destra, si accentra e scarica un sinistro leggermente fuori alla sinistra di Fontana. 

Al 18’ ammonito Coccolo per simulazione, lanciatosi in area granata.

Partita che vive sui lanci lunghi e sui recuperi da parte delle difese, poco gioco creato da entrambe le formazioni in questi primi 20 minuti.

In una fase di stallo arriva era il gol del Casale. Cross in mezzo di M’Hmasi con Coccolo che smorza di testa, quel tanto che basta per sorprendere Frigione nell’angolino basso.

1-0 per il Casale.

La reazione del Milano City è affidata a Tonani che scarica un sinistro, non irresistibile, alla sinistra del palo.

Al 28’ Selvatico è il primo ammonito tra le file granata.

Buona occasione per Selvatico, dopo una grande azione Neto Pereira-Speziale, con il numero 5 che tira da fuori area un sinistro che finisce leggermente alto al minuto 35’.

Milano City tiene bene il capo e prova a fare gioco, con la formazione di casa che basa sl recupero ed il pressing le sue armi migliori.

Al 45’ Speziale tenta, sempre da fuori area, di impensierire Fontana ma il tiro è troppo centrale. 

Inizio secondo tempo con i granata che battono subito un calcio d’angolo, grazie ad una bella azione di Neto Pereira.

Primi minuti di grande nervosismo con De Bode, ammonito per fallo a centrocampo, che scatena ala reazione, furiosa ed esagerata, di mister Buglio del Casale che viene espulso dal campo.

La temperatura si surriscalda e viene ammonito anche Tonani, al 60’.

Minuto 62’ Speziale tenta di sorprendere il portiere Fontana palla fuori di pochissimo.

Primo cambio al 65’ esce il capitano Neto Pereira ed entra il numero 7 Davide Rossi.

I granata prendono coraggio e cominciano ad essere molto più spesso nella metà campo avversaria.

Non si capiscono Mecca e Capogrosso dopo che il secondo, al 68’,aveva effettuato una bella serpentina al limite dell’area.

Il Casale trova però il raddoppio. Simone esplode un destro da fuorissimo che sorprende un incolpevole Frigione. 2-0.

Mister Rossi ricorre quindi a due cambi per cercare di dare una svolta: fuori Poma e Selvatico per Gianola, al debutto, e Mair.

L’attaccante altoatesino potrebbe anche andare subito in gol, dopo un cross di Rossi deviato da Tonani, con Mair che di petto salta il portiere ribadendo poi a rete di testa ma Fontana, miracoloso, si rialza parando il tiro.

All’ 85 cambio D’Orazio per Pupeschi.

I granata cercano di mettere il cuore fino all’ultimo, giocando sempre della metà campo avversaria con anche al 95′ un super tiro di Boccadamo.

E’ l’ultimo cambio, che anticipa la fine della partita dopo 5 di recupero. Finisce 2-0 per il Casale.

Battuta d’arresto per i granata che devono subito scrollarsi di dosso questa battuta d’arresto, in vista della sfida di domenica prossima contro la Fezzanese.

Seguici sui social
Seguici sui social
Milano City Football Club srl | via Monte Napoleone, 8 - 20121 Milano | CF 92001580155 | PI 06480070157 | Privacy Policy & Credits