Il primo derby è granata: Milano City batte Inter primavera 3-2

Primo derby storico per il Milano City che affronta, nella splendida cornice dell’Arena Civica di Milano, la formazione primavere dell’Inter.

Milano City che si presenta in campo con un 4-3-1-2 con Kerezovic, Rodriguez, De Bode, Amelio, Monteleone, Campus, Roselli, Ricozzi, Santonocito, Mair, Cianci.

Al 6’ è l’inter a rendersi pericolosa sugli sviluppi da calcio d’angolo.

Primi dieci minuti di studio tra le due formazioni, complice le non perfette condizioni del campo.

Milano city che si dimostra molto propositivo, cercando con continuità la via del gol fermato solo da due fuorigioco millimetrici.

Infatti al 17’ sono i granata a passare in vantaggio!

Calcio d’angolo di Santonocito e sul primo palo spunta De Bode che è bravissimo a battere Pozzer.

Ancora intontiti dallo svantaggio i nerazzurri concedono anche un calcio di rigore.

Campus si infila in area e Serpe lo stende lasciando all’arbitro il compito di decretarela massima punizione.

Santonocito è freddissimo a piazzarla alla sinistra di Pozzer. 2-0.

In questo momento i granata sono padroni del campo. L’Inter ci prova meglio dalla fascia destra col primo tiro in porta di Barazzetta, Kerezovic è bravo a controllare.

Al 41’ Santonocito tenta la serpentina in area e prova il tiro in porta che però esce debole.

Finisce cosi il primo tempo sul risultato di 2-0.

La seconda frazione inizia con l’inter pericolosa da calcio di punizione.

Al 7’ i nerazzurri accorciano le distanze con un gollonzo di Cristiano entrato in campo nella ripresa per Schirò.

L’Inter prende coraggio e al 66’  Ballabio tenta al volo su cross ma la palla è alta.

Passa un minuto e rigore per l’Inter. Vergani, stellina dell’under azzurra, spiazza Frigione. 2-2.

Reagiscono però i granata con Speziale che impegna il portiere bravissimo a deviare in angolo.

Ancora Speziale prova da fuori area ma il tiro è largo.

Il Milano city è vivo e al 76’ torna in vantaggio. Tocco di Neto Pereira che lancia Speziale in profondità, il numero 23 è intelligente a spiazzare il portiere Tononi servendola indietro per Mecca che comodamente riporta il vantaggio. 3-2.

Reazione Inter all’ 80’ con Giannelli he sfiora il sette su calcio di punizione.

A 5’ dalla fine i granata potrebbero portarsi su 2 gol di vantaggio: azione prolungata di Mecca che scarica a Cianci ma Tononi para, sul rimpallo Speziale ci prova ma la palla finisce alta.

Finsice dunque 3-2: il primo derby della storia è del Milano City!

Seguici sui social
Seguici sui social
BUSTESE MILANO CITY FC SSD ARL | Via Benvenuto Cellini 22, 20020 Busto Garolfo (MI) | CF: 92001580155 P. IVA: 06480070157 | Privacy Policy & Credits